Home » » Anpd'I, salutato l’istruttore di paracadutismo Antonio Barrasso

 

Anpd'I, salutato l’istruttore di paracadutismo Antonio Barrasso

TARQUINIA - La sezione di Tarquinia dell’associazione nazionale paracadutisti d’Italia ha salutato l’istruttore di paracadutismo Antonio Barrasso, che è stato trasferito in un’altra città per motivi di lavoro. 

La breve ma intensa cerimonia di saluto si è svolta martedì scorso nei locali sezionali. I paracadutisti si sono stretti accanto al loro istruttore e il presidente della sezione, Giulio Maria Ciurluini, gli ha consegnato il crest con lo stemma del sodalizio tarquiniese.

“L’amico Antonio è stato trasferito in un’altra sede di lavoro – ha detto Ciurluini – perdiamo un elemento prezioso, un validissimo collaboratore, un istruttore che ha saputo addestrare tanti ragazzi che si sono brevettati paracadutisti grazie a lui.”

Dal canto suo Antonio Barrasso, che é un caporal maggiore capo scelto in servizio al 185° reggimento paracadutisti, non ha nascosto l’emozione del momento.

“Sono orgoglioso di appartenere a questa gloriosa sezione – ha detto Barrasso – Tarquinia é stata la culla del paracadutismo e per me é una gioia immensa poter far parte di questo sodalizio, grazie al quale ho conseguito la qualifica di istruttore e ho diretto tanti corsi per il conseguimento del brevetto. Il mio non è un addio – ha concluso - ma un arrivederci.”

 

(07 Set 2017 - Ore 11:42)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy