Home » » Michelin Primacy 3, perfetti per asciutto e bagnato

 

Michelin Primacy 3, perfetti per asciutto e bagnato

 ROMA - Michelin continua ad essere all'avanguardia nel settore delle gomme grazie anche alla gamma Primacy 3. Stiamo parlando di una serie di pneumatici nata dal lavoro di un team di ingegneri di primissima categoria pronti a studiare nuove tecniche per garantire alla clientela mescole e battistrada sempre più performanti e duraturi. 

Le caratteristiche principali di Primacy 3

Gli pneumatici appartenenti alla gamma Primacy 3 di Michelin hanno richiesto diverso tempo per il loro sviluppo. Sono stati necessari tre anni di duro lavoro prima di mettere a punto tutti gli elementi di tali prodotti. All'interno di ogni gomma è presente una cospicua concentrazione di silice, utilizzata per garantirle la massima aderenza in tutte le condizioni e su tutti i fondi stradali. Inoltre, il materiale fa in modo che lo pneumatico mantenga la massima scorrevolezza, con una netta diminuzione del consumo di benzina. Il battistrada assume una nuova fisionomia e consente alla ruota di non deformarsi in caso di brusche sterzate. Un obiettivo raggiunto anche grazie ad un'oculata sequenza di tasselli in grado di bloccarsi in automatico. Michelin ha così scelto di puntare sulla sicurezza e su una durata molto elevata dei suoi modelli, capaci di assolvere le loro funzioni per oltre 45 mila chilometri.

I risultati delle prove su strada

Prima di essere inserito in produzione, ogni pneumatico appartenente alla gamma Michelin Primacy 3 viene sottoposto ad una serie di mirati test stradali. Molte prove sono state effettuate in Thailandia da parte del programma televisivo Top Gear, con risultati molto interessanti. Prima di tutto, salta all'occhio la quasi totale mancanza di rumori, utile contro l'inquinamento acustico. Gli pneumatici garantiscono un'ottima tenuta in curva e una frenata efficiente sul bagnato. AutoExpress ha notato qualche pecca nell'aquaplaning, ma nel complesso ha riscontrato buoni dati. Invece, AutoAppassionati.it ha elogiato la sicurezza in frenata sia su terreni asciutti che su quelli bagnati, con uno spazio di sterzata inferiore rispetto alla media. In questo ambito, i tasselli autobloccanti incidono in misura determinante.

Le opinioni dei clienti

Cosa ne pensano i clienti degli pneumatici Michelin Primacy 3? In generale, le recensioni sono di carattere positivo. C'è chi parla di un rapporto ideale tra qualità e prezzo, chi elogia la già citata tenuta di strada, chi ancora manifesta felicità per un'usura molto ritardata. In generale, la versatilità appare come uno degli elementi più apprezzati da parte del pubblico, contento di avere a che fare con modelli adatti per tutte le condizioni di asfalto e di meteo. Ovviamente, non mancano le voci fuori dal coro. Alcuni utenti si sono lamentati per una rumorosità in aumento nei momenti di rotolamento delle gomme.

(14 Ago 2017 - Ore 17:24)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy